Profilo

"Il Caffè" non si propone di portare la cultura italiana in Belgio.

 

"Il Caffè" si propone di creare un interscambio culturale fra "italianità" presente in Belgio e modi di essere e di pensare tipici della città e del paese che abbiamo scelto di abitare: Gent e il Belgio.

 

Con questi presupposti si possono creare le condizioni di confrontare modi di essere e quindi allargare i propri orizzonti senza ammirare ciecamente un paese o una "cultura" chiusa, ma dare uguale peso all'apporto costruttivo di ogni aspetto delle manifestazioni culturali presenti in ogni società di questo mondo.

 

La nostra è una "associazione di fatto" nata il 23 settembre del 2000 da un'idea di Fabrizio Gentile e di Brigitte Henriet.

 

Riconosciuta ufficialmente dalla città di Gent.

 

Ci ispiriamo al circolo di intellettuali milanesi che formarono la rivista chiamata appunto "Il Caffè". Questa rivista fu pubblicata periodicamente e per un breve periodo di tempo a Milano nella metà del diciottesimo secolo, durante la dominazione austriaca in Lombardia e nell'Italia nord-orientale.